• GDO | E.SPERIMENTI DANCE COMPANY


_DSC4044_m

Gruppo Danza Oggi con la Compagnia E. sperimenti esprime dinamiche e stili diversi, dal hip hop al contemporaneo, dal teatro danza al breakin. Fucina giovane che porta sul palcoscenico della danza contemporanea i suoi performers provenienti da estrazioni e vissuti diversi che si fondono in un tutt’uno di pura energia e sperimentazione coreografica. La Compagnia ha la sua residenza artistica nel Comune di Corinaldo (An). iMAGO artwork, con il suo regista Marco Gallo; i suoi fotografi, Giorgio Sacher e Filippo M. Gianfelice, il suo direttore creativo Matteo Scioli, segue i percorsi artistici e geografici della danza di GDO, in una collaborazione che li ha portati insieme alla NID Platform 2015 con la presentazione dello spettacolo “Hopera” a Brescia. iMAGO artwork offre le proprie immagini e video per la danza seguendo le traiettorie del Movimento e delle coreografie di GDO E. Sperimenti Dance Company. | VAI AL SITO DELLA COMPAGNIA

 

 

• Volterra Teatri 2015


Dall’Edizione 2015, diretta sempre da Armando Punzo, il tema “Città Sospesa” vuole portare il laboratorio delle Arti come “sospensione” dalla vita quotidiana in luoghi infiniti dove il gesto dell’attore si trova e si esprime per l’incanto e la contemplazione. Luoghi sospesi quali, Volterra, Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina…dal 20 luglio 2015 iMAGO artwork per la fotografia di scena con il fotografo Giorgio Sacher ha seguito con Futura Tittaferrante “Sorpresi. In sospesi, luoghi” Volterra Teatro. Abbatte l’inquadratura, la composizione verso quegli stessi spazi scenici sospesi, come i luoghi del Festival. | LINK 1LINK 2

 

giosac-8775

giosac-8706

 

• Ad Arte Calcata | Teatro Cine Festival 2015


 

giosac-1020686L’Edizione 2015 ha confermato, nelle intenzioni e nella regia di Igor Mattei, direttore artistico, e Marina Biondi, coproduttrice dell’evento, la volontà di creare a Calcata, paese storico della provincia di Viterbo, un luogo di riferimento per la diffusione del teatro di regia e sperimentazione ed il cinema d’autore indipendenti. Luogo ricco quindi di arte, storia e di un’esistenza unica. Il paese come il Festival, per la delocalizzazione dai circuiti ufficiali in una località dalle specificità “uniche”. E così anche iMAGO artwork ha voluto cogliere l’invito di Igor Mattei partecipando, con la propria specificità per la fotografia di scena con lo sguardo del fotografo Giorgio Sacher, a tutti i principali eventi di teatro, danza e musica che si sono succeduti dall’8 al 12 luglio 2015. Dalla danza di Capoeira Alma Livre, al teatro con “La Cerimonia” di Astra Lanz, con Marina Biondi e la regia di Carlo Benso; La Compagnia delle Costellazioni di Roberto Costantini con “Io sono l’Acqua” con Sabrina Marciano; “Munnè” della regista e performer Marzia Ercolani con Luigi Acunzo; La Compagnia Sasiski di Massimiliano Cutrera. Anche i momenti di relazione ed aggregazione hanno dato spunto ad iMAGO artwork di ricreare con le propri immagini di backstage e reportage lo spirito unico di questo Festival che si è voluto confermare come una ‘straordinaria anomalia’ | Vai al sito del Festival

 

• Short Theatre


sacher - 03E’ il racconto dell’incontro “fotografico” avvenuto tra il fotografo Giorgio Sacher, co-fondatore di iMAGO artwork, e la nota scenografa prima..fotografa oggi, Futura Tittaferrante durante il workshop “Photo-graphia di scena” per Short Theatre 2014. Dove se non..al MACRO Testaccio, La Pelanda Centro di Produzione Culturale. Esempio della storia dell’architettura industriale monumentale a Roma della fine del XIX secolo, oggi sempre più sede per la Cultura e Le Arti. Così il teatro del Short Theatre 9, fa della propria avanguardia un importante “punto di vista” per il workshop di Futura Tittaferrante, per la fotografia di scena, un soggetto dalle molte sfaccettature per lo sguardo del fotografo Giorgio Sacher, che attento, lo racconta con le sue immagini…di scena, di teatro, protagonisti e pubblico.

Short Theatre 2014:

 

Roberto Latini attore per “Fabulamundi”; Ivana Muller per Trans Arte; Stabilemobile Compagnia Antonio Latella; Kathrin Roggla per Fabulamundi; Eva Robin’s in Delirio di una trans populista per Teatri di Vita; Yan Duyvendak per Swiss Time. | LINK